Tashakor

di Nico Piro

  • La polizia è arrivata di notte davanti al Parlamento, pare gli agenti fossero cinquecento. Hanno sgombrato le tende e le persone che si erano accampate lì davanti per protestare contro la “morte” della democrazia afghana.

    Ad incarnare l’agonia è una donna minuta, che sembra diventata ancora più piccola dopo dodici giorni di sciopero della fame e della sete che probabilmente le hanno arrecato danni irreversibili, in primo luogo ai reni.
    Semeen Barakzai porta il cognome di un’importante tribù pastun ma è stata eletta parlamentare ad Herat, forse anche per questo è una dei nove parlamentari la cui elezione è stata invalidata al termine di una vicenda che dura da un anno (cioè dalle elezioni del settembre scorso) e che ha sin’ora paralizzato il Parlamento, bloccando leggi e provvedimenti.
    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario

    ottobre: 2011
    L M M G V S D
    « set   nov »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31